Tenerife, l'isola dell'eterna primavera tra spiagge da sogno e paesaggi rurali

guida-tenerife

Conosciuta come l'isola dell'eterna primavera e diventata nel corso degli anni anche una delle mete più gettonate tra i pensionati e i giovani italiani che vogliono cambiare vita, Tenerife si trova a ridosso dell'Atlantico ed è famosa in tutto il mondo per le sue spiagge da sogno e per il sole, che splende tutto l'anno (inverno compreso). 

Costellata di paesaggi rurali e di un panorama che, in alcuni giorni dell'anno, assume un non so che di lunare, l'isola è stata premiata più volte con l'ambitissima Bandiera Blu per le sue spiagge bianche e nere, quest'ultime colorate dalle ceneri vulcaniche, le sue acque cristalline e i servizi eccellenti offerti ai viaggiatori.


Come arrivare a Tenerife

Il modo più veloce per arrivare a Tenerife è sicuramente l'aereo: l'isola, oltre ad avere due aeroporti (uno per il nord e uno per il sud), è collegata con le principali città spagnole.

Inoltre, in alcuni periodi dell'anno, può essere raggiunta direttamente anche dall'Italia grazie ai collegamenti internazionali offerti dalle compagnie di linea e low cost.

Per i viaggiatori che preferiscono evitare l'aereo, l'isola è raggiungibile anche via nave da Cadice, una cittadina situata nel sud della Spagna. La base delle compagnie di navigazione è il porto di Los Cristianos, che si trova a sud di Tenerife e molto vicino alla città.

Ovviamente se prevedete di partire dall'Italia, a meno di non voler fare una “tirata” di quasi diciannove ore (praticamente impossibile a meno di non essere superman o di avere la possibilità di fare più cambi alla guida), vi consigliamo di prevedere almeno due fermate per la notte negli alberghi che si trovano lungo il tragitto.

Se invece fate parte di quella categoria di visitatori che ama le comodità, Logitravel, il nostro partner, offre anche dei pacchetti turistici per Tenerife completi di volo, trasferimento da e per l'aeroporto e sistemazione in albergo.


Dove dormire a Tenerife

Che siate alla ricerca di un albergo di lusso o di una pensione alla mano, a Tenerife troverete alloggi e sistemazioni per tutti i gusti e per tutti i budget. Ovviamente tenete presente che, lungo le spiagge, troverete soprattutto hotel a cinque o a quattro stelle, che in alcuni periodi dell'anno sono pressoché inavvicinabili per quanto riguarda i prezzi.

Spostandovi invece più verso l'interno dell'isola, potrete trovare invece sistemazioni più economiche, ma per contro dovrete prevedere di fare un pezzo di strada a piedi prima di raggiungere il mare oppure di dovervi spostare con la macchina, con lo scooter o con i mezzi pubblici per arrivare sulle spiagge. 

La maggior parte degli hotel include la colazione, che in genere è a buffet e propone, oltre alla classica colazione all'italiana, anche un'ampia scelta di formaggi e salumi della zona e piatti caldi come uova, bacon e salsicce.


Cosa fare a Tenerife

In questo periodo dell'anno, come in altri posti in cui c'è una forte tradizione vitivinicola, a Tenerife comincia il processo di produzione di un ottimo vino, quindi per prima cosa potete fare un salto alle Cantine Monje: quest'impresa famigliare, attiva dal 1956, produce un delizioso vino rosso all'interno di botti in rovere grazie ad un metodo speciale di fermentazione. 

Le cantine, oltre all'abituale visita con degustazione, organizzano anche degli eventi speciali per le coppie e i single, inoltre offrono la possibilità ai visitatori di gustare un ottimo pranzetto nel ristorante con terrazza. 

Se la giornata non è troppo calda e viaggiate con la famiglia o con i bambini, un'esperienza da non perdere è quella del Forestal Park Tenerife, un parco avventura adatto a tutte le età. Ci sono diversi percorsi, con vari livelli di difficoltà, che si snodano lungo piattaforme sopraelevate, tirolesi, passerelle, piattaforme d'avvistamento e anche una parete per praticare l'arrampicata. 

Se invece siete da soli o in coppia, e volete godervi un momento di puro relax, allora non perdete l'occasione di immergervi in un'esperienza come quella offerta dall'Aqua Club Termal, che è considerato come una delle migliori spa di Tenerife e dove avrete solo l'imbarazzo della scelta tra piscine, bagno turco, docce, zona relax, massaggi e trattamenti per il corpo e per il viso. 

Infine, il martedì, il giovedì e il sabato, per gli appassionati di storia medievale e per le famiglie, un altro appuntamento da non mancare assolutamente è lo spettacolo medievale al Castello di San Miguel, dove dalle 20.00 alle 23.00 si possono ammirare combattimenti di cavalieri in sella ai loro destrieri e gustare anche un'ottima cena allietata da comici, dalla musica di un'orchestra e da show di vario tipo.


Cosa vedere a Tenerife

Museo della Natura e dell'Uomo: l'isola è piena di musei dedicati sia ai piccoli sia agli adulti, ma il Museo della Natura e dell'Uomo è forse l'unico che permette di conoscere da vicino la ricchezza naturale delle Canarie e anche i segreti dei Guanci, il popolo aborigeno che abitava le Canarie prima dell'arrivo dei conquistadores europei.

Auditorio di Tenerife: costruito dal celebre architetto Santiago Calatrava, l'auditorio di Tenerife offre una programmazione molto eterogenea e che spazia dalla danza alla musica proveniente da tutto il mondo, passando per l'opera e la sinfonia classica.

La Sala Sinfonica è avvolta da un'impressionante ala sospesa a 50 metri d'altezza, che dà movimento a tutta la costruzione.

Casa Torrehermosa-Artenerife: originariamente una mansione signorile creata per la difesa e per il potenziamento dell'artigianato nell'isola, oggi la Casa Torrehermosa espone una mostra della produzione artigianale delle Canarie, con più di cinquecento esemplari unici. Nello stesso edificio si trova Artenerife, un'impresa di artigianato attiva dal 1991.


Vita notturna a Tenerife

Ovviamente viste le temperature miti, la vita notturna a Tenerife non si ferma nemmeno durante l'autunno, ma visto che non c'è il pienone dei mesi di luglio e di agosto, gli eventi e le discoteche all'aperto sono molto più limitati. Un ritrovo sicuramente da non perdere è l'Hard Rock Cafè, che oltre ad un bar e ad un ristorante, ospita dei casinò, un museo della musica e, da ultimo ma non meno importante, anche dei concerti di guest star nazionali e internazionali.

Un altro locale da non perdere, è che non si fa spaventare dal calo della marea dei turisti, è il Sax Rock Bar, più piccolo dell'Hard Rock ma molto accogliente e dove si può assistere a diversi concerti e assaporare il meglio della musica dal vivo. 

Per quanto riguarda le discoteche aperte durante l'autunno 2017, da segnalare il Tramps Tenerife, che si trova a ridosso della Playa de Las Americas, il Pub Limbo a Puerto de la Cruz, lo Yates Club, sempre a Las Americas , il Bagu's Club a Los Cristianos  e il Disco Pub Casablanca. Quest'ultimo è molto amato sia dai vip del posto sia da quelli internazionali, quindi se volete fare qualche incontro fortunato, non vi resta che andare a darci un'occhiata.




Aggiungi Commento

Nel sottoscrivere il presente modulo consento espressamente che i miei dati personali forniti siano oggetto di trattamento ai sensi del D.Lgs. n° 196/2003
Loading
Iscriviti e riceverai periodicamente offerte e codici sconto esclusivi messi a disposizione dalle nostre aziende partner

Email:   ISCRIVITI