Malta, la perla del Mediterraneo tra Crociati e spiagge da sogno

cosa-fare-a-malta

Considerate una delle perle del Mediterraneo insieme alla Grecia, Malta è un piccolo paradiso che si trova ad appena un'ora e mezza di volo dall'Italia dove il sole è un ospite onnipresente per buona parte dell'anno.

L'isola, situata al di sotto di quella di Gozo e di Comino, più tranquille ma anche meno frequentate dai viaggiatori, offre un equilibrio perfetto tra tradizioni, storia (non dimentichiamo che è proprio da qui che vengono i Crociati ed i leggendari cavalieri di Malta!), spiagge da sogno e una vita notturna molto vivace e colorata. 

Se state pensando di trascorrere un weekend diverso dal solito oppure di partire per una vacanza da sogno, ma senza allontanarvi più di quel tanto dall'Italia, ecco la nostra guida con tutti i suggerimenti su dove dormire, cosa fare, come muoversi e cosa vedere a Malta.


Come arrivare a Malta

Malta può essere raggiunta comodamente in aereo dalle principali città italiane come Napoli, Milano, Bergamo, Firenze e così via. Come già detto in precedenza, il volo dura appena un'ora e mezza e ci sono molte compagnie che lo offrono, come la RyanAir.

Tuttavia, se vi piace la comodità e non volete sprecare troppo tempo a cercare la migliore offerta per voi, su lastminute.com si possono trovare dei pacchetti vacanze per Malta che includono solo il volo oppure la combinazione volo+albergo.

In alternativa, se il solo pensiero di viaggiare con l'aereo è sufficiente per farvi rabbrividire, si può raggiungere Malta anche con la macchina prendendo il traghetto che parte dal porto di Pozzallo. Il servizio viene effettuato tutti i giorni dalla Virtu-Ferries, una compagnia con bandiera maltese che può contare su una flotta di sei traghetti, di cui cinque catamarani che possono trasportare fino a ottocento persone.


Dove dormire a Malta

Per quanto riguarda i posti dove dormire a Malta, ovviamente sempre se non avete scelto l'opzione volo+albergo, l'isola offre molte opportunità sia per i giovani che non possono contare su un budget smisurato sia per le persone che desiderano fare una vacanza di lusso e senza farsi mancare nulla, nemmeno un cocktail a bordo piscina!

Per chi non ha molto denaro da spendere, la scelta migliore è sicuramente quella di alloggiare in una famiglia oppure in una farmhouse, una specie di bed and breakfast ricavato da un'antica masseria. Ci sono inoltre gli ostelli e le guesthouse, come il Maria Giovanna Hostel, molto grazioso e dotato di quindici camere arredate in modo rustico.

Se invece viaggiate in gruppo oppure siete una coppia, ma non volete dipendere da orari per la colazione e simili, potete pernottare in uno degli appartamenti o dei residence che si trovano un po' ovunque a Malta. Ovviamente in questo caso i prezzi variano molto: ricordate solo che più siete vicini al mare o in zone altamente turistiche, piene di locali o frequentate dagli amanti della vita notturna, più la cifra che vi verrà proposta dalle agenzie o dai privati sarà alta. 

Gli appartamenti che si trovano invece nelle zone più verso il centro o fuori dai circuiti turistici sono i più economici, ma per contro dovrete camminare un po' per arrivare alla spiaggia o nei locali in cui desiderate andare a divertirvi.

Se vi piace il lusso e la piscina per voi è qualcosa di irrinunciabile, a Malta ci sono anche molti hotel a cinque stelle o boutique hotel che si trovano poco distanti dal mare e che offrono anche la piscina, un'area benessere con spa e numerosi altri servizi.

Tra questi, il più conosciuto e rinomato è senza dubbio il Dolmen Resort Hotel & Spa di Bugibba, ma anche il Marina Hotel è da prendere in considerazione, soprattutto se volete provare l'ebbrezza di avere cinque piscine tra cui scegliere, una spiaggia privata e una vista panoramica.


Cosa mangiare a Malta

I pastizzi sono una vera e propria goduria per i viaggiatori che non desiderano spendere grandi cifre per il pranzo: sono in pratica delle sfogliatelle salate ripiene di ricotta o di piselli, che si mangiano bollenti e che hanno prezzi compresi tra i 30 e i 50 centesimi d'euro. 

I pastizzi si possono trovare sia nelle pastizzerie sia presso i numerosi botteghini che si possono incontrare un po' ovunque sull'isola.

Se invece siete alla ricerca di piatti tipici del posto, allora non dovete assolutamente perdere il fenkata, il coniglio maltese cucinato con pomodoro e servito con patate. 

Per gli amanti del pesce, un'altra delizia da assaggiare è lo stufatt tal-qarnit, che non è nient'altro che un polpo stufato cotto nel vino rosso. 

Infine, i dolci sono uno dei non plus ultra della cucina maltese, quindi se siete dei golosi di natura, qui troverete il vostro paradiso! Il più particolare? L'Helwa tat Tork, conosciuto anche come Dolce dei Turchi, fatto con mandorle tritate e intere.


dove-dormire-a-malta

Cosa fare a Malta

Oltre all'immancabile tintarella sulla spiaggia e ai bagni nel mare azzurro che non ha nulla da invidiare a quello dei Caraibi, a Malta si possono praticare molti sport acquatici, come lo snorkeling, il diving, la vela oppure l'acquascooter. 
Se volete andare alla scoperta dei dintorni, ci sono molti tour operator locali che organizzano gite in barca in posti stupendi come Comino, la Blue Lagoon o la vicina isola di Gozo. Anche qui i prezzi cambiano molto a seconda del tour operator, ma in linea di massima vanno da un minimo di 13 euro per una crociera di una giornata su una barca turistica fino ad un massimo di 58 euro per un giorno trascorso su un mezzo extralusso.

Cosa vedere e come divertirsi a Malta

Anche se non è spesso citata nelle guide turistiche, una delle attrazioni più curiose di Malta che dovete assolutamente vedere è Mdina: questa città, che si trova ad appena 13 chilometri da La Valletta, era l'antica capitale di Malta.
Oggi non c'è (quasi) più nessuno, tanto che è stata soprannominata la Città del Silenzio, ma vale una visita non solo per le maestose porte di ingresso, ma anche per i suoi murales (coloratissimi) e perché è considerata un vero e proprio museo all'aperto.

Poco più distante da Mdina, anche se non più di quel tanto, si trova invece Rabat, una cittadina più turistica conosciuta per i suoi siti archeologici e anche per i suoi negozi che attirano sia i visitatori sia gli appassionati dello shopping. 
Non fatevi mancare però una visita alla Villa Romana e una alle Catacombe di San Paolo, due monumenti a cui si può accedere per pochi euro, che rappresentano una preziosa testimonianza del passaggio dai riti pagani al Cristianesimo. 

Se invece preferite perdervi tra le vie del lungomare, fare shopping o trascorrere una notte di follie, andate a Sliema: insieme a La Valletta, questa cittadina è uno dei due poli turistici per eccellenza dove, oltre ad un lungomare e ad un porto di una bellezza indescrivibile, offre anche la possibilità di perdersi nei negozi della via centrale e anche di lasciarsi trascinare dalla vita notturna frizzante che d'estate va avanti fino alle prime ore dell'alba.

Per quanto riguarda La Valletta, sempre durante il periodo estivo c'è l'opportunità di assistere anche a molti eventi e concerti, come il Malta Jazz Festival.



Aggiungi Commento

Nel sottoscrivere il presente modulo consento espressamente che i miei dati personali forniti siano oggetto di trattamento ai sensi del D.Lgs. n° 196/2003
Loading
Iscriviti e riceverai periodicamente offerte e codici sconto esclusivi messi a disposizione dalle nostre aziende partner

Email:   ISCRIVITI